Quella strana spossatezza…

pubblicato in: APPUNTI | 0

Il sentirsi stanco è una sensazione vaga che a volte non sappiamo spiegare e di cui non ne comprendiamo l’origine. In sostanza è una debolezza generale dell’organismo caratterizzata da una diminuita efficienza muscolare, da scarsa resistenza agli sforzi fisici e, talvolta, anche da svogliatezza intellettuale.

Quali sono le cause

Le cause possono essere molteplici: l’astenia può essere la conseguenza di disturbi del sonno o di regimi dietetici scorretti dovuti, per esempio, a diete dimagranti improvvisate o sconsiderate; può essere dovuta a stati di debilitazione organica a loro volta provocati da malnutrizione o come conseguenza di stress emozionali… può ancora presentarsi durante la convalescenza dopo una malattia o nei cambi di stagione.
Tutti i cambi di stagione sono debilitanti per il nostro organismo, anche se il passaggio dall’inverno alla primavera è il più impegnativo: in primavera il nostro fisico può trovarsi spossato per il fatto che durante la stagione invernale l’organismo è sottoposto ad agenti stressanti come batteri e virus, a basse temperature, ad alimentazione sbagliata, a sedentarietà. In primavera le giornate più lunghe e più temperate risvegliano le ghiandole endocrine, aumentandone l’attività e il nostro fisico, ancora mezzo addormentato, fatica a mettersi al passo.

Che fare?

In tutti i casi in cui il quadro di affaticamento è di lieve entità è opportuno intraprendere una cura depurativa e disintossicante e seguire una dieta equilibrata che fornisca tutti i costituenti essenziali per una corretta funzionalità dei processi metabolici.
In caso di necessità è possibile ricorrere all’aiuto di integratori che garantiscono un corretto apporto di vitamine, antiossidanti e di principi ricostituenti necessari per superare gli stati di stress caratterizzati da un accumulo di radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare in tutti i distretti dell’organismo.

Passa alla Farmacia Emanuela Lago e potrai essere consigliato al meglio!