Proteggersi dal sole

pubblicato in: APPUNTI | 0

La pelle è in grado di difendersi “naturalmente” dalle radiazioni solari grazie all’abbronzatura in quanto la melanina è un filtro naturale di protezione e, in seguito, lo strato corneo superficiale si inspessisce riducendo la penetrazione dei raggi UV.

Maggiore protezione

Però per garantirci una maggiore protezione dal sole possiamo intervenire essenzialmente in due modi: potenziando i sistemi di foto-protezione naturali e facendo uso di schermi solari.

La protezione naturale

Nel primo caso, studi anche recenti hanno evidenziato l’importanza della somministrazione di sostanze antiossidanti che vanno ad aumentare quelle già normalmente presenti nell’organismo e che proprio in virtù della loro azione contrastano i danni dovuti ai radicali liberi che si formano in misura massiva in seguito a esposizione al sole.
Fra queste sostanze rivestono una particolare importanza le vitamine C ed E, oltre al beta-carotene. Inoltre usati con regolarità possono preservare la pelle dal rischio eritema.

Gli schermi solari

Gli schermi solari sono delle formulazioni in crema, spray, olio, gel che spalmati sulla pelle svolgono un’azione di protezione dai raggi UV e prevengono manifestazioni cutanee flogistiche da foto-esposizione. Essi devono proteggere sia dai raggi UVA e UVB sia dall’azione dei radicali liberi.

Classificazione degli schermi solari

L’efficacia degli schermanti solari viene classificata in base al “Sunburn Protection Factor” (SFP), che esprime il rapporto tra la dose minima di radiazione UV necessaria per indurre un eritema sulla pelle protetta dal filtro solare e la dose minima necessaria sulla pelle non protetta. Così, ad esempio, con un SFP 50 si può stare al sole per un tempo 50 volte maggiore senza scottarsi che con una pelle senza protezione.
Va ricordato infine che il fattore di protezione va scelto in base al proprio tipo di pelle, cioè al cosiddetto fototipo (pelle lattea, molto chiara, chiara, scura) e al tipo di esposizione (mare, tropici, montagna, neve, città…). Esso prevede una bassa protezione con un SPF da 6 a 10; una protezione media da 15 a 20 fino a 25 di SPF; una protezione alta con SPF da 30 a 50; una protezione molto alta con SPFA maggiore di 50.

Affidatevi alla Farmacia Emanuela Lago

Per ulteriori consigli sulla scelta e il corretto utilizzo degli schermanti solari o per la determinazione del proprio fototipo rivolgetevi pure in farmacia.