Caldo… che passione!!!

pubblicato in: APPUNTI | 0

Nel periodo estivo saper affrontare il caldo in modo adeguato è indispensabile per poter continuare a condurre una vita normale.

Le regole fondamentali da seguire sono:
– evitare di uscire o fare attività fisica nelle ore più calde;
– evitare gli sbalzi di temperatura;
– ripararsi gli occhi e il capo dal sole diretto;
– indossare indumenti chiari in fibre naturali in quanto le fibre sintetiche impediscono la traspirazione;
– bagnarsi di tanto in tanto con acqua fresca per abbassare la temperatura corporea;
– quando e dove possibile, utilizzare gli impianti di aria condizionata per migliorare la temperatura degli ambienti, fissandola però fra i 22 e i 25 gradi in modo da evitare uno sbalzo troppo forte fra interno ed esterno, e se non è possibile il suo uso, allora adoperare eventuali ventilatori, senza orientarli direttamente sulle persone.

In tema di alimentazione:
– fare pasti leggeri, evitando i cibi elaborati, calorici e piccanti;
– assumere frutta e verdura a volontà;
– limitare l’uso di caffè e di bevande alcoliche;
– bere molta acqua (almeno due litri al dì) avendo l’avvertenza di reintegrare i sali persi con la sudorazione;
– moderare l’assunzione di bevande gassate e fare attenzione alle bevande ghiacciate.

E più in particolare:
– per le persone anziane evitare gli spostamenti nelle ore più calde;
– per i bambini proteggere sempre la loro pelle con fattori di protezione alti;
– per gli ipertesi e i cardiopatici controllare la pressione più di frequente ed eventualmente chiedere al medico di aggiustare la terapia farmacologica;
– per i diabetici si consiglia di bere più acqua del solito e aumentare i controlli glicemici;
– per chi svolge lavori all’esterno fare, durante la giornata, pause regolari in luoghi più freschi e bere adeguatamente per assicurarsi un reintegro di liquidi e sali, persi con la sudorazione.

Oltre alle specifiche attenzioni sopra citate, si consiglia sempre di bere molto. Un aiuto adeguato ci può essere fornito dagli integratori di sali minerali perché questi sono prodotti con composizione simile a quella del sudore, contenendo principalmente acqua, sodio, magnesio, cloro e potassio.
In estate quando si è esposti a un clima caldo-umido, ma anche in seguito ad attività sportiva prolungata, a intenso lavoro fisico, o durante episodi di febbre, l’organismo aumenta la sudorazione per evitare che la temperatura corporea salga troppo… in pratica il sudore serve a raffreddare il corpo.
Il reintegro idro-salino, quindi, è importante e una sua carenza può portare a cali pressori, debolezza e crampi muscolari.

Quindi vi attendiamo alla Farmacia Emanuela Lago per altri utili consigli!